Skip to content

Centro Studi La Runa Once Weekly Digest Email

dicembre 20, 2017

Nel corso dell’ultima settimana sul sito del Centro Studi La Runa (http://www.centrostudilaruna.it) sono stati pubblicati i seguenti 1 nuovi articoli:

La religione della scienza
http://www.centrostudilaruna.it/la-religione-della-scienza.html

Il crepuscolo dello scientismo di Giuseppe Sermonti merita di essere letto perché liquida molte fisime che possono far presa sugli sprovveduti.

* * *

Hai ricevuto questa e-mail perché hai chiesto di essere avvisato quando vengono pubblicati degli aggiornamenti.
Puoi modificare o revocare la tua iscrizione dalla pagina
http://www.centrostudilaruna.it/abbonamento/

Cordiali saluti.
Centro Studi La Runa

Annunci

Centro Studi La Runa Once Weekly Digest Email

dicembre 13, 2017

Nel corso dell’ultima settimana sul sito del Centro Studi La Runa (http://www.centrostudilaruna.it) sono stati pubblicati i seguenti 1 nuovi articoli:

Guerrieri e Sacerdoti
http://www.centrostudilaruna.it/guerrieri-e-sacerdoti.html

Pubblicato in italiano lo scritto più politico di Ananda Kentish Coomaraswamy, in un’edizione meticolosamente curata da Giovanni Monastra.

* * *

Hai ricevuto questa e-mail perché hai chiesto di essere avvisato quando vengono pubblicati degli aggiornamenti.
Puoi modificare o revocare la tua iscrizione dalla pagina
http://www.centrostudilaruna.it/abbonamento/

Cordiali saluti.
Centro Studi La Runa

Centro Studi La Runa Once Weekly Digest Email

dicembre 6, 2017

Nel corso dell’ultima settimana sul sito del Centro Studi La Runa (http://www.centrostudilaruna.it) sono stati pubblicati i seguenti 7 nuovi articoli:

Othmar Spann
http://www.centrostudilaruna.it/othmar-spann.html

La dualità individualismo-collettivismo, democrazia-comunismo, i cui termini sfumano alla fine l’uno nell’altro, è superabile attraverso
l’organicismo di cui Spann si fa banditore: un sistema che ponga la libertà in basso e l’autorità in alto.

The Religiosity of the Indo-Europeans
http://www.centrostudilaruna.it/the-religiosity-of-the-indo-europeans.html

An analysis of the Indo-European nature in religious life. Chapter one of The Religious Attitudes of The Indo-Europeans (1967).

La nuova rivista online Heliopolis
http://www.centrostudilaruna.it/la-nuova-rivista-online-heliopolis.html

Nell’asfittico panorama culturale e politico italiano nasce una iniziativa editoriale controcorrente.

Studi Evoliani 2016. Novità sul pensiero e la biografia di Evola
http://www.centrostudilaruna.it/studi-evoliani-2016-novita-sul-pensiero-e-la-biografia-di-evola.html

Studi Evoliani 2016 dimostra quanto intenso sia il lavoro messo in campo dalla Fondazione per diffondere, come stabilito dal suo statuto, l’opera e il pensiero di Julius Evola.

Polizia ideologica
http://www.centrostudilaruna.it/polizia-ideologica.html

Visto come stanno andando le cose in Italia non si sa a chi ci si debba rivolgere per un parere, se a un politologo, a un sociologo o a uno psichiatra.

Quadri transoceanici
http://www.centrostudilaruna.it/quadri-transoceanici.html

L’addurre come spiegazione per ogni genere di abusi e violenze sulla donna il persistere di un modo di pensare orientato al patriarcalismo, è cosa che può far valere solo chi non abbia la più pallida idea di ciò a cui corrispondono i valori virili.

Eclisse del sacro?
http://www.centrostudilaruna.it/eclisse-del-sacro.html

Una via di uscita dall’impasse del sacro ridotto a
religione/secolarizzazione è costituita dal sacro inteso come sempre possibile.

* * *

Hai ricevuto questa e-mail perché hai chiesto di essere avvisato quando vengono pubblicati degli aggiornamenti.
Puoi modificare o revocare la tua iscrizione dalla pagina
http://www.centrostudilaruna.it/abbonamento/

Cordiali saluti.
Centro Studi La Runa

La nuova rivista online Heliopolis

dicembre 5, 2017

screenshot-www.heliopolisedizioni.com-2017-12-05-12-12-53Nell’asfittico panorama culturale e politico italiano, annunciare la nascita di una iniziativa editoriale controcorrente, rappresenta, comunque la si pensi, un fatto positivo. Soprattutto se l’iniziativa in questione si pone in sequela diretta con precedenti e significative esperienze intellettuali, che hanno segnato una ben definita area di pensiero. In questi giorni, grazie alla fattiva generosità di Sandro Giovannini, è tornato ad essere operativo il sito della Heliopolis  Edizioni, migliorato sotto il profilo tecnico e della leggibilità.

Il sito si presenta diviso in due parti:

RIVISTA ONLINE HELIOPOLIS e RUBRICHE EDITORIALI, divise a loro volta in due sottocategorie, nella ‘Rivista’: Scuola Romana di Filosofia politica coordinata da Giovanni Sessa e Articoli/Saggi/Segnalazioni di Autori diversi indipendenti dalla Scuola Romana coordinata da Sandro Giovannini e nella sezione ‘Rubriche Editoriali’: Editoria e   Paraeditoria, a responsabilità, ovviamente, dell’editrice.

L’intento dei collaboratori è rianimare l’energia operante sulle pagine della prestigiosa Letteratura-Tradizione (1997-2009, 43 numeri, tre serie successive), organo d’informazione libraria e culturale ma soprattutto di formazione spirituale, aperto, non solo all’approfondimento di tematiche inusitate, ma al dialogo fattivo con le più stimolanti correnti del pensiero contemporaneo, con una prassi realmente comunitaria, tramite l’avvicendamento delle direzioni letterarie e l’inclusione di rubriche stabili del tutto autonome. Il lettore intenzionato ad approfondire la storia dell’“Heliopolis edizioni” e di “Letteratura-Tradizione”, e delle altre avventure riferibili a vari decenni d’attività culturale, potrà eventualmente soddisfare la propria curiosità nelle sezioni della rivista, ‘L’amministratore’ e ‘Chi siamo’, ove vengono ricordati gli eventi del Centro Studi Heliopolis”, del Vertex-Poesia e della Nuova Oggettività, e nella sezione ‘Notizie’, la Rassegna stampa e L’interpretazione dell’esperienza  di L.-T.”.

Heliopolis, inoltre, sintetizza le vicissitudini plurali ora ricordate, con quella maturata all’interno della “Scuola Romana di filosofia politica”, sorta attorno all’esperienza magistrale del prematuramente scomparso Gian Franco Lami, filosofo politico della “Sapienza” di Roma e fondamentale collaboratore della Fondazione Evola. L’intento che muove la nuova pubblicazione è, pertanto, ambizioso: inserirsi nel dibattito contemporaneo in modo inclusivo e propositivo, grazie alla collaborazione di firme note, quali quelle, tra gli altri, di Davide Bigalli, Giovanni Damiano, Riccardo Scarpa, Luigi Sgroi e di tanti validi amici con gli ulteriori potenziali e ben accetti contributi di chi, a prescindere dalle appartenenze intellettuali e politiche, sia mosso nelle proprie ricerche, studi e scritti, da un serio e motivato atteggiamento critico nei confronti del presente…  (Contatti: Sessa_Giovanni@libero.itgiovannini.sandro@libero.it ).

Un errore evidente in cui è incorsa tanta pubblicistica che vorrebbe porsi oltre i confini del pensiero-unico o del  non-pensiero contemporaneo e che Heliopolis online vorrebbe possibilmente evitare, va individuato nell’aver riproposto gli stessi nomi, la discussione delle stesse opere, per di più sovente attraverso i medesimi cliché esegetici maturati decenni fa, senza reale consapevolezza delle mutazioni radicali, intervenute ad ogni livello, nella realtà contemporanea. Ciò non tragga in inganno! La rivista non vuole scendere a patti con la società liquida o, peggio, accettarla. Al contrario, l’esigenza primaria che la muove è l’individuazione di strumenti critici atti al superamento dello stato attuale delle cose! Rimanere ancorati al già detto, come sembra accadere in diverse famiglie ed “ambienti” intellettuali, rischia di perpetuare la situazione di paralisi che tutti viviamo o, addirittura, di riprodurre tra le intelligenze oppositive, la malattia che si vorrebbe curare all’esterno: la divisione e l’atomizzazione. Situazioni volute, create, imposte dalla Forma-Capitale e dalla guardie bianche, consapevoli od inconsapevoli, al suo servizio.

Il lettore di Heliopolis online può fin da ora constatare la presenza, sulla rivista, di significativi contributi tratti da altre pubblicazioni, oltre che di scritti pensati esclusivamente per le sue pagine. Segno tangibile della volontà inclusiva che muove la redazione e del pensare di non avere una verità esclusiva, ma di volere e poter mettere al servizio di una sempre auspicabile koinè tutte le più libere, consapevoli, coraggiose e non solo autoreferenziali energie. L’intenzione fondamentale quindi è di superare ogni forma di dogmatismo e d’instaurare un dialogo franco e aperto con quanti, pur avendo una provenienza ideale diversa, siano impegnati in ciò che Hillman definì la “revisione delle cose”.  In un momento come l’attuale, un’occasione da rendere comunque fruttuosa, una scommessa da vincere.

La religione dei Romani

novembre 16, 2017

Venerdì 24 novembre 2017 – ore 21:00
Libreria “Pane e Vino” – Chiavari

Renato del Ponte presenta i libri

La religione dei Romani (Arya, Genova 2017)
La dea volta al maschile. Atena e la persistenza di un archetipo (Arya, Genova 2016)

Centro Studi La Runa Once Weekly Digest Email

novembre 8, 2017

Nel corso dell’ultima settimana sul sito del Centro Studi La Runa (http://www.centrostudilaruna.it) sono stati pubblicati i seguenti 2 nuovi articoli:

L’avventura del mitragliere di uno Ju.88
http://www.centrostudilaruna.it/lavventura-del-mitragliere-di-uno-ju-88.html

Un’avventura di guerra più unica che rara vissuta dal P.K. Mann Hermann Ziock.

L’antiamericanismo “tradizionale” di Julius Evola
http://www.centrostudilaruna.it/lantiamericanismo-tradizionale-di-julius-evola.html

Nella dicotomia evoliana di Tradizione e Modernità è racchiusa la certezza che allo scatenato dominio della dissoluzione seguirà un nuovo ciclo.

* * *

Hai ricevuto questa e-mail perché hai chiesto di essere avvisato quando vengono pubblicati degli aggiornamenti.
Puoi modificare o revocare la tua iscrizione dalla pagina
http://www.centrostudilaruna.it/abbonamento/

Cordiali saluti.
Centro Studi La Runa

Tramonti

novembre 7, 2017

tramonti

Venerdì 17 Novembre
ore 17.30
Chiostro di San Francesco
P.zza Regina Margherita
ALATRI
Presentazione del Volume
TRAMONTI, Giubilei Regnani Editore
di Marcello Veneziani
Interverranno oltre all’autore:
Francesco Severa, moderatore del dibattito
Francesco Giubilei, editore
Giovanni Sessa, Scuola Romana di Filosofia Politica
Associazione culturale RAD

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: